Travel

Una giornata all’insegna del divertimento da Brooklyn a Manhattan

Un breve tour attraverso i quartieri più alla moda di New York a bordo della Vespa Primavera per scoprire il meglio della cucina italiana.
SHARE THE STORY

Itinerario: da Brooklyn a Manhattan, attraverso i quartieri più chic della città

Duration: un’intera giornata con sveglia all’alba

Equipaggiamento: occhiali da sole, vestiti leggeri, scarpe da ginnastica e tanto spirito d’avventura

 

Prima tappa: Williamsburg e Dumbo, le zone chic di Brooklyn

New York City, con suoi caratteristici quartieri che sono il punto d’incontro di diverse culture, è il luogo perfetto per iniziare un viaggio divertente alla scoperta della cucina italiana più autentica e golosa. La nostra giornata inizia a Brooklyn, precisamente nella zona di Williamsburg, al di là del fiume che ci separa dal trambusto di Manhattan. Saliamo quindi a bordo della nostra Vespa Primavera, la proposta giovane e dinamica della scuderia, e accendiamo i motori.

Iniziamo il nostro viaggio culinario scoprendo il ristorante Roberta, uno spazio dal sapore italiano che attira i giovani del quartiere grazie alle sue deliziose pizze cotte nel forno a legna.  

Proseguiamo lungo Flushing Avenue fino a Dumbo, il quartiere alla moda situato proprio sotto il Manhattan Bridge. Quelli che un tempo erano ampi magazzini sono stati trasformati in lussuosi appartamenti e si alternano a boutique indipendenti e a numerosi ristoranti e bar che attirano una clientela di tendenza. Cecconi's, al 55 di Water Street, è un ristorante italiano moderno che propone piatti classici. Qui si possono provare i famosi cicchetti, tra cui i peperoncini shishito con bottarga, conditi con origano e limone o la ricotta con miele tartufato e crostini. Per le persone sempre di fretta, il Front Street Pizza offre pizza takeaway.

Direzione Manhattan, Downtown

Il Manhattan Bridge, uno dei punti di riferimento di New York, è un invito alla città pulsante. Insieme alla nostra fedele compagna, iniziamo una nuova avventura godendoci appieno lo splendido skyline che si avvicina progressivamente. Arriviamo nella Grande Mela, il luogo dove ogni sogno (anche gourmet) si può avverare. Guidiamo la nostra Vespa lungo Canal Street fino ad arrivare a Tribeca.

Questo quartiere molto cool, con strade di ciottoli e edifici industriali, ospita il Tribeca Grill, il rinomato ristorante fondato dall'iconico attore Robert De Niro.

Il traffico non è un problema per noi, il nostro agile scooter ci porta facilmente fino a Chelsea e al Meat Packing District. Se vi trovate in questa zona e iniziate a provare un leggero languorino, fate un salto alla Salumeria Cappone situata all'interno del Chelsea Market per un gustoso panino farcito. Tra brownstone e strade alberate, arriviamo poi al cuore vibrante di Manhattan, Washington Square Park. Dopo aver trovato un posto posto adatto per parcheggiare la nostra Vespa, godiamoci l’atmosfera inebriante popolata da artisti di strada e venditori di street food.  

Passeggiamo per alcuni isolati e fermiamoci, al 51 Grove Street, dove risiede un piccolo gioiello gourmet, Via Carota, la gastroteca gestita dagli chef Jody Williams e Rita Sodi che valorizza lo stile di vita italiano e una cucina sana ed autentica. L'arredamento è ispirato alla villa del XVII secolo sulle colline vicino a Firenze in cui la Sodi ha vissuto prima di trasferirsi a NY.

I camerieri ci danno il benvenuto indossando camicie bianche immacolate e grembiuli lunghi di lino, mentre cestini di pane croccante e ciotole di arance riempiono lo spazio circostante creato appositamente in stile mediterraneo. Visto che si tratta di una bella giornata, decidiamo di pranzare nel dehors sul marciapiede alberato. Ordiniamo l’orata alla griglia servita con una croccante insalata e il coniglio fritto con rosmarino e aglio. Una bontà! Il motto del ristorante è semplice: onorare i prodotti di stagione e proporre una cucina che offre un mix di autenticità e spontaneità. Ci lasciamo guidare dai sensi e ci rilassiamo con un bicchiere di vino della casa.

Per smaltire il pranzo, facciamo una passeggiata nel West Village dove, al n. 90 di Bedford Street, incrociamo il famoso condominio del celeberrimo show televisivo Friends. Un selfie per gli amici con hashtag #friends e poi torniamo dalla nostra fedele Vespa Primavera.

Un dopopranzo sofisticato direzione Uptown

Saliamo in sella in direzione 5th Avenue verso Midtown incrociando grattacieli, boutique e le attrazioni principali di Manhattan.

Sulla Park Avenue, Casa Lever invita gli appassionati d’arte ad assaggiare la sua cucina autentica. Tra le serigrafie di Andy Warhol e l'atmosfera satura di spirito milanese, il ristorante propone classici piatti italiani abbinati a vini eccellenti. Altamente consigliato è il risotto del giorno dello chef e la tradizionale cotoletta milanese servita con rucola selvatica. A pochi isolati di distanza, c’è un altro paradiso gourmet, Felidia, lo spazio raffinato nella Upper East Side fondato da Lidia Bastianich, celebrity chef e autore di libri di cucina. Basta un bicchiere di vino rosso del Piemonte e un piatto a base di carne con una grattugiata di tartufo nero estivo per essere felici.

Dopo una giornata così ricca di esperienze e svago, la nostra fedele Vespa ci aspetta per portarci a Little Italy e concludere il nostro itinerario in bellezza, al tramonto, con una mente libera e un palato pienamente soddisfatto.

Dopo una giornata così ricca di esperienze e svago, la nostra fedele Vespa ci aspetta per portarci a Little Italy e concludere il nostro itinerario in bellezza, al tramonto, con una mente libera e un palato pienamente soddisfatto.

Top